NATUROPATA RIFLESSOLOGA CARPI - MODENA - REGGIO - ANTONELLA ANCESCHI Il naturopata è una figura professionale che educa alla prevenzione in modo olistico.
Home » Articoli » LA CANDIDOSI: IL FUNGO DELLA NOSTRA ZONA D'OMBRA

Articoli

LA CANDIDOSI: IL FUNGO DELLA NOSTRA ZONA D'OMBRA

LA CANDIDOSI: IL FUNGO DELLA NOSTRA ZONA D'OMBRA - NATUROPATA RIFLESSOLOGA CARPI - MODENA - REGGIO - ANTONELLA ANCESCHI

La candidosi si manifesta come un fungo che si nutre di zuccheri semplici e carboidrati che devono quindi essere evitati per non intasare ancora di più l'organismo saturo di queste sostanze , così come la soia che contiene estrogeni E' fondamentale intervenire con terapie di terreno, cioè rinforzo per drenare o metter a riposo il distretto bisognoso d'attenzione. Gli intestini (crasso e tenue ) sono il luogo dove esprimiamo la nostra zona d'ombra e la materia si smaterializza. Sono gli inferi governati da Plutone, il luogo dove si annidino funghi e parassiti , quando il terreno è scompensato. Accanto ad alcune terapie di terreno specifiche che possono dare sollievo a livello fisico, riflettiamo anche su quanto il disturbo ci sta comunicando: non è unicamente un' infezione fastidiosa da "combattere" , a volte può essere messa a barriera di una sessualità che ci porta collera o sensi di colpa. Chiediamoci se proviamo rabbia nei confronti del partner, se ci sentiamo "sporchi" , se quanto stiamo esprimendo è una richiesta d'attenzione o un bisogno di distacco e pausa. 
Il naturopata vi accompagna nel processo e vi aiuta ad individuare uno stile di vita più consono alle vostre esigenze e bisogni .

Autrice: Dott.ssa Antonella Anceschi, Naturopata 

29-01-2016 commenti (0)